Dove Riposa - 8ealtro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dove Riposa

Padre Alceste
 
2004 realizzazione della tomba

forse la descrizione migliore per ricordare il Padre è nelle parole di una ragazza adottata che nel 1999 gli ha scritto……
"Non so se hai visto la vita è bella di Roberto Benigni, beh, io credo che tu abbia realizzato, nella vita reale, ciò che è stato idealizzato e posto come esempio in quel film.
Tu ci hai fatto vivere tutto come un gioco, come una "vacanza", senza che noi comprendessimo la dura realtà che si nascondeva dietro ai nostri destini.
Nonostante questo, ci hai educati perfettamente, ci hai insegnato i valori fondamentali per la nostra vita, come la disciplina, l'altruismo, l'amore, il rispetto per il prossimo.
Soprattutto, ci hai insegnato ad avere fede in Dio e nella speranza di un futuro migliore!  So che tra tanti bambini, alcuni hanno sofferto di più, ma, alla fine, tu hai premiato anche loro. Se il loro percorso è stato più difficile è solo perché erano ormai grandi e non hanno avuto la fortuna di incontrarti prima!
Non dimenticherò mai questo gioco meraviglioso né che ci ha fatto vincere il premio più grande che esista: una nuova vita “

 
 
Rincones de tu Regiòn


La tomba è stata realizzata all'interno dell' istituto (ubicato in Quinta De Tilcoco - VI Regione del Cile ) che per anni ha accolto e protetto migliaia di bambini soli ed a rischio sociale.
Ora l'istituto in onore e riconoscimento dell'impegno del Padre dedicato ai sui "figli"
é stao chiamato:
" Vila Padre Alceste Piergiovanni "



 
2004 Padre Francesco Petrillo
 
Vista panoramica della VI Regione

Alla morte del Padre si è subito manifestata la comune volontà di realizzare una tomba che ne conservasse le spoglie all'interno dell' hogar di Quinta de Tilcoco.
Tutti sapevamo che questo era il suo desiderio
" Voglio essere  sappellito sotto la terra dell'hogar perche i miei angeli possano anche farci la pipì sopra "
era il suo modo per dire che voleva continuare a sentirli vicini, quella era la sua casa, senza di loro non poteva essere sereno neanche in cielo.
Ho provato una grande emozione quando le persone amiche del Padre,  mi hanno chiesto di  progettarne la tomba e interpretarne i desideri.  
spero di esserci riuscito, grazie a tutti.

 
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu